Scuola Leonardo da Vinci Roma

Livello A2N3

Lezione 6- esercizio 4

Inserisci la forma corretta, poi premi "Controlla" per verificare le tue risposte. Usa il pulsante "Aiuto" per avere un indizio e vedere una lettera della forma da inserire. Fai attenzione, perché perderai alcuni punti se userai "Aiuto".
Completa i comparativi presenti nel testo con DI o CHE. Attenzione! A volte bisogna aggiungere l’articolo a DI

Uomini e donne, cervelli diversi ma tanto uguali.
Gli uomini sono più bravi donne in matematica. Le donne sono più portate uomini nella cura dei bambini. I ragazzi parlano meno donne, le ragazze sono meno iperattive ragazzi. Altre invece sembrano più belle intelligenti. Quasi tutti gli studi che parlano di queste differenze, non hanno molte prove scientifiche. Le ricerche invece, hanno mostrato esattamente il contrario: il cervello umano è un organo capace di modificarsi molto facilmente. Certamente alcune caratteristiche sono più comuni nei maschi nelle femmine, altre più facili da trovare nelle donne negli uomini, altre uguali. Le donne sembrano essere più motivate uomini quando vogliono qualcosa, hanno più resistenza fisica loro e sopportano di più lo stress e il dolore. Infine le donne sembrano essere fiduciose quanto uomini. I maschi sono più stabili emotivamente, più dominanti, più legati alle regole, mentre le femmine sono meno sicure di sé e più sensibili. Niente di particolarmente nuovo! Insomma, siamo uguali o diversi? Dobbiamo aspettare ancora un po’ per sapere tutta la verità su questo argomento.

(Adattato da www.repubblica.it)