Scuola Leonardo da Vinci Roma

Livello A2N4

Lezione 5- esercizio 3

Inserisci la forma corretta, poi premi "Controlla" per verificare le tue risposte. Usa il pulsante "Aiuto" per avere un indizio e vedere una lettera della forma da inserire. Fai attenzione, perché perderai alcuni punti se userai "Aiuto".
COMPLETA CON LA FORMA IMPERSONALE


Origini del Carnevale:

La festa di Carnevale ha origini molto antiche. Una forma di Carnevale esisteva già nella Roma pagana: era la festa di Saturno. Per l'occasione (ORGANIZZARE) cortei al suono di strumenti molto rumorosi, con la partecipazione del popolo. (ANDARE) nelle strade e nelle campagne, (MANGIARE) e (UBRIACARSI) a più non posso. I ruoli sociali e le convenzioni erano temporaneamente aboliti. (INDOSSARE) anche delle maschere per ottenere un potere sovrannaturale o la forza degli animali sacri. Dopo il cristianesimo, il Carnevale ha perso il suo carattere magico-rituale ed è diventata un’occasione di divertimento. In Italia (FESTEGGIARE) in ogni città, ma quelli più famosi sono a Venezia, Viareggio e Ivrea. A Venezia (POTERE) ammirare maschere molto eleganti e ben decorate; a Viareggio, in Toscana, (INCONTRARE) carri e maschere che prendono in giro i personaggi famosi; infine a Ivrea, in Piemonte, (PARTECIPARE) alla battaglia delle arance. In molte altre città il Carnevale è ormai una festa dedicata ai bambini, che amano molto mascherarsi e mangiare le frappe (o cenci o chiacchiere, a seconda della regione), i tipici dolci che (PREPARARE) per Carnevale.