Scuola Leonardo da Vinci Roma

Livello B1N5

Lezione 4 - esercizio 3

Inserisci la forma corretta, poi premi "Controlla" per verificare le tue risposte. Usa il pulsante "Aiuto" per avere un indizio e vedere una lettera della forma da inserire. Fai attenzione, perché perderai alcuni punti se userai "Aiuto".
Coniuga i verbi al CONDIZIONALE SEMPLICE


Più di un giovane su tre (34%), pur di lavorare, (FARE) volentieri il pony express, il 32% lo spazzino e il 31% l'operatore di call center. E' quanto emerge da una analisi Coldiretti/Swg divulgata in occasione dell'incontro tra i ministri delle Finanze e del Lavoro di Francia, Germania, Italia, Spagna, sul tema del contrasto alla disoccupazione giovanile. Secondo l'indagine, oltre 4 giovani disoccupati su 10 (43%) (ACCETTARE) un compenso di 500 euro al mese. La Coldiretti ritiene inoltre che il 38% dei giovani (PREFERIRE) gestire un agriturismo piuttosto che lavorare in una multinazionale (28%) o fare l'impiegato in banca (26%). Bisogna anche considerare che per la prima volta dal dopoguerra, il 61% dei giovani italiani pensa che in futuro la loro situazione economica sarà peggiore di quella dei propri genitori. Riguardo al tipo di lavoro, il 36% dei giovani non (SVOLGERE) mai quello dei propri genitori, il 30% lo (FARE) senza entusiasmo, mentre solo per il 28% il lavoro dei propri genitori (RISULTARE) interessante. Il 59% dei giovani studenti Italiani (ESSERE) inoltre pronto ad espatriare perché non (VEDERE) nel futuro prospettive occupazionali in Italia. La volontà di lasciare il Paese - sottolinea Coldiretti - riguarda anche i giovani disoccupati (53%) e coloro che hanno già un lavoro (47%) del quale evidentemente non sono soddisfatti. Un Paese come l'Italia che deve affrontare la crisi (CORRERE) così il rischio di perdere energie e risorse fondamentali per la crescita a causa dell'emigrazione e della disoccupazione. Con una classe dirigente nazionale che ha una età media di 58 anni, la prospettiva di abbandono del Paese è una vera priorità alla quale le istituzioni (DOVERE) dare una risposta.


Adattato da www.avvenire.it