Scuola Leonardo da Vinci Roma

Livello B1N6

Lezione 4 - esercizio 4

Inserisci la forma corretta, poi premi "Controlla" per verificare le tue risposte. Usa il pulsante "Aiuto" per avere un indizio e vedere una lettera della forma da inserire. Fai attenzione, perché perderai alcuni punti se userai "Aiuto".
Inserisci nel testo le parole che trovi qui sotto:

abituato – bevande - biberon - coinvolgere – decollo - digeribili - giocattolo – masticare -nanna - scordare


Viaggiare in aereo con i bambini

Finalmente è giunta l’ora di preparare le valigie. Ecco alcuni preziosi consigli per viaggiare in aereo con i bambini. Prima di tutto dovrete porre un’attenzione particolare nell’organizzare i loro bagagli. Perché voi potete i vostri pantaloni preferiti o il dopobarba, ma l’orsacchiotto della non potete dimenticarvelo!
Molto importante sono anche il suo cappellino, quello che si è finalmente (o rassegnato?) a indossare, e la crema solare se andate al mare.
Non tralasciate qualche (poco ingombrante, ma che gli ricordi casa) e qualche libricino, per la fine della giornata e i momenti di relax.
Se l’età lo consente, è importante innanzitutto i bambini nell’organizzazione del viaggio così che aumenti il desiderio di partire in maniera positiva e collaborativa.
Se si viaggia in aereo, i momenti del e dell’atterraggio potrebbero risultare i più fastidiosi: ai più piccoli serve dare da bere con il durante queste manovre, e a quelli più grandi è sempre meglio far una gomma americana.
Prima e durante il viaggio offrire cibi leggeri e in dosi contenute, evitando condimenti e cibi grassi, e bere molto. Le non dovranno mai essere troppo fredde.