Scuola Leonardo da Vinci Roma

Livello B2N7

Lezione 10 - esercizio 4

Inserisci la forma corretta, poi premi "Controlla" per verificare le tue risposte. Usa il pulsante "Aiuto" per avere un indizio e vedere una lettera della forma da inserire. Fai attenzione, perché perderai alcuni punti se userai "Aiuto".
Coniuga i verbi del PERIODO IPOTETICO nel testo

Secondo degli studi condotti dal Ministero dell’Istruzione le lezioni scolastiche sono troppo noiose per gli studenti. Se non lo fossero gli ultimi dati relativi ai risultati di fine anno (ESSERE) migliori: molti studenti non dovrebbero ripetere l’anno o fare esami di riparazione se (STUDIARE) di più nel corso dell’anno scolastico. Gli insegnanti si lamentano dicendo che è colpa degli studenti che se (APPLICARSI) sin dal primo giorno, poi durante l’estate non si sarebbero trovati in quella situazione. Le associazioni dei genitori, invece, non sono d’accordo e sostengono che se durante l’anno scolastico le lezioni (ESSERE) più coinvolgenti e interessanti i risultati finali sarebbero migliori. La loro idea è che se gli insegnanti fossero stati in grado di creare lezioni avvincenti e appassionanti gli studenti (ESSERE) interessati allo studio non solo per dovere, e (loro-ESSERE) più curiosi nei confronti della vita. Gli insegnanti, invece, si lamentano e ritengono che la colpa non dovrebbe ricadere su di loro, perché dicono che i ragazzi a scuola sarebbero sicuramente motivati se prima in famiglia (loro-RICEVERE) un’educazione più completa, invece di essere abbandonati a televisione e videogiochi. Inoltre, sostengono che se il Consiglio scolastico negli anni precedenti (LASCIARE) una maggiore libertà, ora non (TROVARSI-impersonale) in questa situazione. Insomma, se ognuno (SVOLGERE) il proprio lavoro per tempo, ora non saremmo in questa spiacevole situazione: le polemiche hanno innescato una lunga battaglia, e questo è solo l’inizio.